Home » ARCHIVIO ARTICOLI, COSTUME E SOCIETA', CULTURA, IN EVIDENZA, RUBRICHE » Huggable le novità informatiche viste da Mario D’Urso

Huggable le novità informatiche viste da Mario D’Urso

huggable

Una vera e propria rivoluzione. Un gioiello tecnologico, frutto dell’innovazione e di otto anni di tanto studio e lavoro. Si chiama Huggable ed è stato progettato e  messo a punto dal Personal Robots Group del MIT (Massachussets Institute of Tecnology) di Boston. Il progetto nacque circa otto anni fa ma solo lo scorso mese è entrato in fase di sperimentazione presso il Children’s Hospital di Boston, nel reparto di terapia intensiva. Con i peluches i bambini ricoverati si limitano a giocare, ma con Huggable è tutto diverso. Esso svolge infatti funzioni di terapista (pet terapy) e fornisce informazioni sullo stato d’animo e sull’umore dei bambini al personale medico.L’innovativo peluche è dotato di sensori di pressione sulle zampe, mentre il resto del corpo è ricoperto di sensori tattili. Ha videocamere negli occhi, i quali sono animati, microfoni nelle orecchie, parla e si muove. Inoltre,Huggable  ha incorporato un PC con collegamento wireless, per rispondere nel migliore dei modi ad eventuali domande che potrebbero coglierlo impreparato.Un plauso va ai membri del  Personal Robots Computer, che, per la prima volta nella storia, hanno reso un semplice peluche non così semplice.

scritto da Mario D’Urso un giovane informatico sempre attento alle novità dal mondo 2.0.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=21603

Scritto da su dic 2 2014. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, COSTUME E SOCIETA', CULTURA, IN EVIDENZA, RUBRICHE. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes