Home » ARCHIVIO ARTICOLI, COSTUME E SOCIETA', CULTURA, EVENTI, SECONDO PIANO » Agrigento: da domani al via la tre giorni sulla prevenzione cardio e cerebrovascolare

Agrigento: da domani al via la tre giorni sulla prevenzione cardio e cerebrovascolare

20151001-144944.jpg

Da domani, Agrigento protagonista presso la Sala Conferenze dell’ex chiesa San Pietro, per la tre giorni del convegno medico sulla prevenzione cardio e cerebrovascolare. Già il titolo è eloquente “Tieni a mente il tuo cuore & tieni a cuore il tuo cervello”.Oggi in conferenza stampa erano presenti i relatori dell’evento.

Il primario di emodinamica e coordinatore scientifico dell’ospedale San Giovanni di Dio Dott. Caramanno ha parlato dell’importanza della campagna di informazione sulle tematiche che saranno affrontate nella tre giorni.Le malattie cardio-vascolari e cerebrovascolari che hanno nei paesi industrializzati indici di mortalità elevatissime, ecco perché la prevenzione a queste patologie può essere un fattore determinante per evitare rischi di altre vittime. Nel corso del convegno i medici illustreranno i fattori di rischio a livello cardiaco e cardio-vascolare che sono: la sedentarietà , il fumo, l’obesità e la colesterolemia e attraverso una buona prevenzione e informazione l’incidenza della mortalità si può dimezzare.E si svolgeranno per chi vorrà assistere ai lavori delle visite gratuite contro le malattie cardiovascolari.

Il Direttore generale dell’Asp di Agrigento Lucio Ficarra ha sottolineato l’importanza di queste giornate per la salute dei cittadini.Nella sanità pubblica i momenti fondamentali sono tre: la prevenzione, la cura e la riabilitazione,ed ha un senso non solo per la salute ma anche economico per la sanità, con una corretta prevenzione si possono ridurre l’ospedalizzazione, le cure farmacologiche e chirurgiche che hanno dei costi che sono sempre più alti per le finanze dell’azienda.L’Azienda punta a una prevenzione non solo cardiologica ma a 360 gradi.Ecco perché le campagne di sensibilizzazione hanno un impatto molto forte sulla popolazione ed è essenziale informare per prevenire queste patologie.Questi incontri sono fondamentali per coordinare tutti gli operatori del settore, tra territorio, ospedali e le diverse articolazioni aziendali.

Il Direttore sanitario dell’Asp di Agrigento Silvio Lo Bosco ha evidenziato i numeri della mortalità delle malattie cardio-vascolari annui nei paesi occidentali circa 4 milioni e 300 mila l’anno e quanto sia importante un’azione di prevenzione e sensibilizzazione per evitare infarti attraverso continui check-up e screening per i soggetti che possono essere ad alto fattore di rischio.

L’Assessore alla salute del comune di Agrigento Miccichè ha accolto favorevolmente questa iniziativa dell’Asp e del reparto di emodinamica e cardiologia che possono avvicinare tanta gente, all’informazione e alla prevenzione e alla cura di queste patologie.

Video

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=44781

Scritto da su ott 1 2015. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, COSTUME E SOCIETA', CULTURA, EVENTI, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes