Home » ARCHIVIO ARTICOLI, PAROLA DI PACE, PRIMO PIANO » I siciliani vogliono cambiare. Alessio e Gianluca hanno dato un segnale alla politica perché risolvano i problemi.

I siciliani vogliono cambiare. Alessio e Gianluca hanno dato un segnale alla politica perché risolvano i problemi.

 

pace

Ammetto che la giornata di oggi, se pur convulsa,ha dato un primo e piccolo segnale ai siciliani.la politica non è una casta di intoccabili che si permette il lusso di prendere in giro la gente.

E’chiaro che la battaglia di Alessio e Gianluca inizia da oggi per avere riconosciuto dei diritti che sono normali in un Paese o in una regione civile.Il messaggio che hanno trasmesso è che chi ha bisogno d’aiuto deve essere supportato e sostenuto dalle Istituzioni,i palazzi e le sedi governative vanno spalancate per assicurare i diritti affinchè possa essere svolta una vita almeno dignitosa come prevede la nostra Costituzione.

Avere garantiti dei diritti non è una concessione, è la base elementare di uno stato di diritto.E l’assistenza ordinaria non può essere sostituita da provvedimenti -tampone come la Croce Rossa.Giustamente Alessio mi ha detto: “non siamo in guerra,devono essere gli organi deputati ad assisterci perché è un nostro diritto.”Per “la legge dopo di noi”,se manca un decreto attuativo,un provvedimento, uno straccio di burocrazia,trovate la soluzione,non bastano le leggi,bisogna recepirle e applicarle in maniera rapida e veloce.C’è una parte importante della popolazione che per problemi vari rimane impantanata nei meandri della burocrazia,dei regolamenti,della mancanza di ascolto da parte delle Istituzioni,e adesso si incazza non può avere una pazienza infinita.Chiarisco subito alle molte chiamate che mi sono arrivate,che non c’è alcuna gioia per le dimissioni di Gianluca Miccichè,è un ragazzo della mia generazione,che ha avuto un momento di black out,che certamente da questa esperienza ne farà tesoro e penso che avrà la possibilità per riscattarsi,ma questo sia da monito per tutti i politici di ogni ordine e grado.

Sbagliare è umano,perseverare è diabolico.I politici devono parlare ed esternare di meno e portare invece risultati,obiettivi,creare condizioni di sviluppo.Siamo all’anno zero e parlo in generale: dal Presidente della regione fino all’ultimo parlamentare: datevi una mossa,finitela di litigare e sbrodolarvi nel vostro potere,ascoltate la gente,confrontatevi e soprattutto agite.La Sicilia non ha bisogno di eroi o di superman,deve scendere sulla terra e vivere la realtà odierna,fatta di crisi,rabbia sociale e mancanza di punti di riferimento.Non continuate questa guerra senza esclusioni di sorta,non porterebbe a nulla,creerebbe  ancora di più il distacco tra cittadino e istituzione.Lavorate,lavorate e trovate le soluzioni,la Sicilia e i siciliani vi hanno lanciato un messaggio,Alessio e Gianluca,sono forse il volto più indifeso,ma sanno combattere e non sono abituati a perdere,adesso anche voi cari politici cominciate a vincere per gli altri e per un popolo che vi chiede risultati e risposte.In questo caso la Sicilia ha una chance per tornare ad essere un volano di occasioni e di sviluppo,non fateci esasperare,dimostrate che la politica serve le Istituzioni e serve a far crescere una collettività.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=80965

Scritto da su feb 20 2017. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, PAROLA DI PACE, PRIMO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

1 Commento per “I siciliani vogliono cambiare. Alessio e Gianluca hanno dato un segnale alla politica perché risolvano i problemi.”

  1. Marcello La Scala

    Complimenti

Lascia un commento

Clicca per andare al sito

© 2017 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes