Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » False a cose ad un carabiniere, chiesti 3 mesi ad un favarese

False a cose ad un carabiniere, chiesti 3 mesi ad un favarese

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la pubblico ministero, Fabrizia Fasulo, ha chiesto al Tribunale di condannare a 3 mesi di reclusione un uomo di 64 anni di Favara ma residente ad Agrigento, imputato di false dichiarazioni al difensore per aver rilasciato ad un avvocato penalista agrigentino dichiarazioni non rispondenti a verità nel corso della verbalizzazione di alcune indagini difensive. La persona offesa è un ex brigadiere dei Carabinieri, che sarebbe stato accusato ingiustamente dall’imputato di aggressioni verbali e offese nel corso di un’assemblea condominiale. In occasione della prossima udienza saranno impegnati nelle arringhe difensive gli avvocati di parte. In particolare, l’avvocato Giuseppina Ganci difende il figlio dell’ex brigadiere, costituito parte civile.

Fonte teleacras

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=87142

Scritto da su mag 18 2017. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

cascio
scilabra

Clicca per andare al sito

© 2017 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

error: Content is protected !!
- Designed by Gabfire Themes