Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » PALMA, AGGUATO A PROVENZANI, CONDANNATO SAMBITO

PALMA, AGGUATO A PROVENZANI, CONDANNATO SAMBITO

A Palma di Montechiaro, lungo la strada verso la frazione balneare di Marina di Palma, il 13 dicembre del 2015 è stato bersaglio di colpi di pistola calibro 9, Diego Provenzani, 51 anni, già presunto componente della Stidda, mai condannato per mafia, durante la sanguinosa faida contro le famiglie di Cosa nostra ai primi anni 90. Provenzani, a bordo di uno scooter, è stato affiancato da un’automobile e dall’auto hanno sparato almeno 3 volte. Diego Provenzani è stato ferito all’addome e a un braccio, è stato soccorso da alcuni automobilisti e trasportato in ospedale. Il 24 ottobre 2016 la Polizia ha arrestato i due presunti esecutori del tentato omicidio il cui movente sarebbe stato un debito non pagato e che si è protratto per quasi 30 anni. In manette Domenico Sambito, 69 anni, e Salvatore Ingiaimo, 28 anni. Lo scorso 8 luglio 2017, il Tribunale di Agrigento, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 9 anni di reclusione Salvatore Ingiaimo. Adesso, invece, il Tribunale di Agrigento, presieduto da Luisa Turco, a conclusione del processo ordinario, ha condannato Domenico Sambito a 18 anni e 6 mesi per tentato omicidio e detenzione illegale di armi.

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=98054

Scritto da su gen 12 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes