Home » ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA » Svolto l’Akracomics & games 2018

Svolto l’Akracomics & games 2018

 

Dopo il grande successo dell’anno scorso, AkraComics and Games torna con una nuova edizione il 3 e il 4 marzo, ricco di novità, divertente e ben organizzato da uno staff che ogni anno cerca di portare grandi novità al fine di rendere sempre più interessante la fiera. Sponsor di rango di quest’anno, Coca Cola, mentre media partner dell’evento è stata l’emittente televisiva Teleacras insieme a GameCompass che, oltre a raccontare la due giorni con svariate dirette sui social, ha organizzato dei contest in cui sono state sorteggiati 50 vincitori di giochi per PC, PS4 e PSVR su oltre 200 partecipanti. L’evento si diramava in varie aree e momenti, e di seguito abbiamo provato a raccontarvele:
Area Gaming
Anche quest’anno, l’area gaming era attrezzatissima, con varie migliorie rispetto allo scorso anno. Entrando erano presenti 6 postazioni per utenti PC dotati di apparecchiature moderne e performanti in grado di soddisfare tutti i giochi proposti alla fiera al massimo delle loro capacità, acquistabili in sconto del 50%. All’interno dell’area Gaming era presente anche uno stand che offriva la possibilità di testare l’ultimo Oculus Rift con diversi minigiochi come le montagne russe, superadrenaliniche anche se con qualche incompatibilità dato che guardando in basso si aveva la sensazione di esser seduti quasi fuori dal seggiolino. Inoltre era presente la possibilità di passare momenti di relax con amici, seduti ad un tavolo tra chiacchere e una vastissima scelta di giochi da tavolo come i grandi classici del Poker, Uno e Genda.
I tornei
Anche quest’anno, la quantità di tornei a disposizione all’interno della fiera è stata notevole, così come l’affluenza per i videogiochi che lo staff ha deciso di portare, da CS:GO a League Of Legends, Overwatch, Hearthstone e Dota 2. Grazie anche ai numerosi sponsor, i premi dei tornei sono stati tanti e di vario genere, offrendo la possibilità a tutti di vincere un premio concreto. Ma i tornei non erano presenti solo su piattaforma PC ma anche su console offrendo la possibilità di partecipare a tornei di Fifa, Pes, Halo, Call Of Duty, Mortal Kombat, Tekken 7, Naruto, Smash Bros, Mario Kart. Piccola nota negativa riguardan i tornei su PC erano i mouse, poco precisi e con dpi molti bassi, che in giochi frenetici come Overwatch e CS:GO hanno causato non pochi problemi. Personalmente ho trovato spedito e soddisfacente partecipare al torneo di Counter-Strike: Global Offensive, ma sono rimasto deluso dalla poca affluenza che ha avuto il gioco all’interno della fiera, ma questo non dipende assolutamente dallo Staff, ma dai gusti personali di ogni giocatore, che preferiva un titolo rispetto ad un altro.
Area Gadget e Fumetti
All’interno della fiera, nella sala adiacente all’area Gaming era presente l’Area Gadget e Fumetti all’interno della quale abbiamo trovato una varietà di stand molto ampia, che offriva la possibilità di acquistare Manga, collane, anelli, bracciali per gli appassionati di Serie tv, videogiochi e cinema. Era inoltre presente una sezione in hi-tech adibiti alla vendita di tastiere, cuffie, mouse e tanto altro tutto in sconto, con sponsor conosciutissimi e di qualità come Razer. Presente alla fiera anche qualche stand adibito alla vendita di videogiochi per nuove e vecchie console.
Area Spettacoli
All’esterno era presente un area allestita dal Centro Ippico San Benedetto, che offriva la possibilità ai bambini di fare un giro su un pony, accompagnati dall’istruttrice Lisa Agozzino.
Sul palco si sono esibite a turno le ragazze del Maid Cafè, La cosplayer Giovanna “Fellesia” Fiaccabrino, e il ballerino Ignazio di Raimondo.
Degno di nota, Lua Alcatraz con il suo coinvolgente spettacolo di fuoco. La serata si è conclusa con lo show del Nerd Attack e quello degli youtuber Michael Righini e Ciccio Merrino.
Sala Conferenze
In sala conferenze abbiamo assistito al trailer di “Fuga dalla morte 2″ con Michael Righini , nonostante i problemi tecnici , siamo riusciti ad assistere al Trailer, creato e pensato nei minimi dettagli. Nel frattempo si è tenuta una conferenza sul doppiaggio con Alberto Pagnotta, doppiatore di successo e webstar diventato famoso grazie a incredibili imitazioni dei personaggi più famosi di Matt Groening.
Abbiamo assistito inoltre ad una conferenza sui socialmedia e il fenomeno del “clickbait” con gli admin della pagina “Robe a caso da Wikipedia”, e una con Elena Aiello che ha raccontato come una propria passione, in questo caso per il disegno si sia trasformata in un lavoro a tempo pieno.
AkraComics and Games anche quest’anno non ha deluso e conta sempre più persone e appassionati provenienti da ogni provincia della Sicilia.

Simone Brucato

foto Luca Castronovo

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=100125

Scritto da su mar 6 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes