Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » PRESUNTE TANGENTI PER LA SIRACUSA-GELA, ARRESTI ECCELLENTI

PRESUNTE TANGENTI PER LA SIRACUSA-GELA, ARRESTI ECCELLENTI

Nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti pagate per lubrificare dei lavori lungo la Siracusa-Gela, il Tribunale di Messina ha disposto l’arresto di sei persone tra cui Duccio Astaldi, presidente del consiglio di gestione della Condotte spa, impresa italiana leader nel settore delle costruzioni. Astaldi è ai domiciliari, così come il presidente del consiglio di amministrazione della Cosige Scarl Antonio D’Andrea, e l’ex capo della segretaria tecnica dell’ex presidente della Regione, Rosario Crocetta, Stefano Polizzotto. Agli arresti domiciliari è stato ristretto anche il funzionario del Consorzio Autostrade Siciliano, Gaspare Sceusa. In carcere, invece, il finanziere Nicola Armonium, e poi Antonino Gazzarra, vicepresidente del Consorzio autostrade siciliane. Le indagini ruotano intorno ad una presunta tangente per i lavori di costruzione di tre lotti dell’autostrada Siracusa-Gela. I reati contestati sono, a vario titolo, turbata libertà degli incanti, abuso d’ufficio e corruzione.

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=100383

Scritto da su mar 13 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes