Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CALTANISSETTA, CRONACA, SECONDO PIANO » TENTÒ DI UCCIDERE L’EX, CHIESTI 13 ANNI PER UN NISSENO

TENTÒ DI UCCIDERE L’EX, CHIESTI 13 ANNI PER UN NISSENO

A Caltanissetta, al palazzo di giustizia, a conclusione della requisitoria, il pubblico ministero, Matteo Campagnaro, ha chiesto al Tribunale di Caltanissetta la condanna a 13 anni di carcere a carico di Gianluca Di Giugno, 40 anni, di Caltanissetta, imputato del tentato omicidio dell’ex convivente, oltre che di lesioni gravissime e maltrattamenti. Di Giugno avrebbe aggredito la donna con un taglierino, cercò di strangolarla, picchiandola anche con schiaffi e pugni al viso. Lei, sfuggendo alla furia di lui, è riuscita a comporre il numero 113 sul telefonino ma non a parlare. Il poliziotto dall’altra parte del telefono ha udito i rumori della colluttazione, ha capito subito, e tramite la traccia del numero di telefono dirottò sul posto una pattuglia. Gianluca Di Giugno è attualmente recluso nel carcere di Enna.

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=103088

Scritto da su giu 14 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CALTANISSETTA, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes