Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA, PRIMO PIANO » Uil Agrigento.“Finalmente per strade provinciali e scuole si apre un percorso. Peccato per i troppi anni buttati al vento. Vigileremo su tutti i cantieri che si apriranno.”

Uil Agrigento.“Finalmente per strade provinciali e scuole si apre un percorso. Peccato per i troppi anni buttati al vento. Vigileremo su tutti i cantieri che si apriranno.”

foto uil gero

La Uil di Agrigento interviene, con il Segretario della Camera Sindacale Territoriale Gero Acquisto, alla fine della conferenza stampa di oggi sul piano triennale delle opere pubbliche, viabilità provinciale e scolastica 2018/2020; un tema che, da almeno tre anni, vede questa confederazione sindacale impegnata a smuovere le acque.

 

Oggi, finalmente, per tabulas dopo 3 anni di un silenzio assordante e pericoloso, abbiamo avuto contezza di progetti cantierabili e finanziabili per una viabilità provinciale ad oggi praticamente inesistente. Abbiamo notato che anche i vertici del Libero Consorzio, dopo una stagione lunghissima di mancata collaborazione con lo Stato centrale e la Regione, hanno intrapreso un percorso diverso sulla viabilità, proprio grazie all’intervento dei fondi statali:  Patto per il Sud, ex fondi Ponte sullo Stretto e fondi Cipe, oltre i fondi regionali, e c’è un plafond di quasi 42 milioni con fondi vincolati. Adesso si deve dare seguito alla ripresa di questi lavori che sono indispensabili per un ripristino di una normale viabilità, che va dalle provinciali remote del Belìce, passando dai Sicani e alla zone sud occidentale tra Campobello e Naro.

Hanno comunicato che ci sono 16 strade prioritarie che vanno messe in sicurezza quanto prima, assieme al ripristino della viabilità scolastica, che è pure una problematica non di poco conto: una risposta a un territorio che, nel bailamme politico-istituzionale, è rimasto avvinghiato in una crisi economica e politica che ha lasciato i territori senza servizi e interventi essenziali per intere comunità. Adesso ci aspettiamo un’accelerazione forte e che si dia dignità a una Provincia sprofondata a livelli di sicurezza e vivibilità molto,molto,scarsi.”

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=103886

Scritto da su lug 10 2018. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA, PRIMO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes