Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » LA PROCURA GENERALE HA IMPUGNATO L’ASSOLUZIONE DI CALOGERO SODANO

LA PROCURA GENERALE HA IMPUGNATO L’ASSOLUZIONE DI CALOGERO SODANO

A Palermo, al palazzo di giustizia, il 29 giugno del 2016, a conclusione del giudizio abbreviato, il giudice per le udienze preliminari, Sergio Ziino, ha assolto, “per non avere commesso il fatto”, l’ex sindaco di Agrigento e senatore Calogero Sodano, imputato di concorso esterno all’associazione mafiosa. Ebbene, adesso, come annuncia l’avvocato Daniela Principato, che rappresenta la parte civile costituita in primo grado, l’avvocato Giuseppe Arnone, la Procura Generale di Palermo ha impugnato la sentenza di assoluzione emessa in primo grado. Pertanto si svolgerà un secondo processo in Corte d’Appello.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=104648

Scritto da su ago 3 2018. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes