Home » ARCHIVIO ARTICOLI, IN EVIDENZA » Villa S. Teresa di Bagheria. I pazienti lamentano la lunga attesa in sala per eseguire la diagnostiche !

Villa S. Teresa di Bagheria. I pazienti lamentano la lunga attesa in sala per eseguire la diagnostiche !

La Clinica villa santa Teresa di Bagheria di proprietà della Regione Sicilia in questi ultimi anni ha raggiunto dei limiti di eccellenza per quanto riguarda i dipartimenti di ortopedia e riabilitazione, Diagnostica per Immagini , Radioterapia,nonché l’attività ambulatoriale e, dovuto al fatto dell’unione con l’Istituto Ortopedico Rizzoli, specializzato nel campo ortopedico. Da qui la struttura si occupa ad ampio raggio nell’ospitare pazienti provenienti da tutto il territorio, dalla provincia o meno.
A questo purtroppo si deve aggiungere anche il fatto meno lieto e gradevole per i pazienti , e cioè quello delle attese ambulatoriali. Diversi pazienti in questi giorni hanno lamentato lunghe attese per svolgere le visite su Risonanze Magnertiche, cosi come lamenta una paziente che nella giornata di ieri ha dovuto attendere 3 ore per svolgere una visita.«Ho prenotato una RM circa due mesi fa, e arrivato nella struttura dopo 45 minuti di viaggio,avevo un appuntamento per le 15 ma, ho atteso 3 ore in sala prima di potere effettuare l’esame alle ore 18.15. Mi hanno dato spiegazioni in accettazione dicendomi che erano in ritardo, ma questo purtroppo non è la prima volta che mi capita di aspettare abbastanza prima di accedere per il mio turno. Bisogna capire anche il paziente che viene da fuori e, certamente queste attese si ripercuotono in tarde serate sul ritorno a casa. Non vorrei che l’apparire come una struttura apparentemente elegante nell’aspetto e nel modo di gestire dei dipendenti sia da finzione sugli aspetti a cui interessa principalmente al paziente»
Anche altre persone si sono lamentate dello stesso problema e il protrarsi delle visite purtroppo alla fine si è prolungato fino a tarda sera con ripercussioni e snervamento per coloro che attendevano nella sala , bambini compresi. Una struttura dunque che rimane importante e impegnativa, ma che deve certamente migliorare e ridurre i tempi d’attesa sia che sia una visita di esenzione o meno…

Antonio David

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=105329

Scritto da su set 5 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes