Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Sbarco migranti a Lampedusa, condannato presunto scafista senegalese

Sbarco migranti a Lampedusa, condannato presunto scafista senegalese

La Corte d’Appello di Palermo, sezione penale minorenni, ha condannato Bah Mamadou, oggi di 21 anni, originario del Senegal, a 4 anni di reclusione e ad un milione di euro di multa in quanto responsabile, in concorso con altro extracomunitario maggiorenne giudicato separatamente, di aver trasbordato nell’agosto del 2015 a bordo di un gommone 202 migranti dalla Libia verso Lampedusa. In primo grado il Tribunale dei minorenni di Palermo ha disposto il non doversi procedere in applicazione del perdono giudiziale. Tale pronuncia è stata impugnata dalla Procura dei Minori di Palermo per errore di diritto. Il senegalese, tramite il suo difensore, l’avvocato Giuseppina Ganci del foro di Agrigento, ha invocato la scriminante dello stato di necessità essendo stato posto alla guida del natante dietro minaccia di organizzazioni arabe armate. L’avvocato Ganci attende le motivazioni della sentenza per ricorrere in Cassazione.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=105578

Scritto da su set 14 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes