Home » ARCHIVIO ARTICOLI, LAVORO, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » Sit-In lavoratori formazione professionale e sportelli,non tornano indietro chiedono incontro con il Ministro Di Maio

Sit-In lavoratori formazione professionale e sportelli,non tornano indietro chiedono incontro con il Ministro Di Maio

lavoratori formazione

INDIETRO NON SI TORNA!!! A seguito delle resistenze che sta riscontrando la delegazione dei lavoratori della formazione professionale e dei lavoratori degli sportelli multifunzionali, da parte del Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico, nel ratificare gli impegni presi dal Ministro Di Maio, si è deciso di continuare il presidio a oltranza finché non viene ufficializzato quanto è stato riferito dalla Senatrice Catalfo, il Senatore Trentacoste e il Dr. Capizzuto. A seguito di quanto sta accadendo in questi giorni presso il Ministero, la delegazione dei lavoratori, intensificherà l’azione di lotta, continuando lo sciopero della fame, incatenandosi davanti al Ministero. I lavoratori che si trovano da tre giorni in presidio, non intendono tornare a Palermo con le pive nel sacco, nel rispetto delle tante lavotrici e dei tanti lavoratori che aspettano speranzosi notizie positive. Non ci possiamo più accontentare di promesse, adesso è tempo di certezze senza le quali non possiamo dirci sereni. Per questi motivi si è deciso che “INDIETRO NON SI TORNA”

Sandro Cardinale USB Confederale Sicilia

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=105581

Scritto da su set 14 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, LAVORO, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes