Home » ARCHIVIO ARTICOLI, SECONDO PIANO, SICILIA » “Tagli”, sit-in a Palermo. Da Agrigento partono Esa e Consorzi bonifica

“Tagli”, sit-in a Palermo. Da Agrigento partono Esa e Consorzi bonifica

Anche circa 200 lavoratori di Esa e Consorzi di Bonifica della provincia di Agrigento parteciperanno domani, mercoledì 13 febbraio, ad una manifestazione sindacale regionale a Palermo, innanzi Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale, contro la decisione del Governo regionale di tagliare i fondi ai due enti per il contrasto al dissesto idrogeologico. Così annuncia il segretario provinciale della Cgil Flai di Agrigento, Giuseppe Di Franco, dopo che l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera, incontrando i segretari regionali di Flai Cgil, Alfio Mannino, e di Uila Uil, Nino Marino, non ha saputo offrire alcuna certezza rispetto ai tagli in finanziaria che smentiscono tutti gli impegni assunti dal governo Musumeci. Lo stesso Di Franco afferma: “A rischio vi è il futuro di 2 mila dipendenti e delle loro famiglie. Saremo presenti a Palermo a fianco dei dipendenti di Esa e Consorzi di Bonifica per manifestare la nostra indignazione e tutto il nostro rammarico contro l’indifferenza del Presidente della Regione, Nello Musumeci, che sembra non avere a cuore le sorti dei lavoratori. La nostra battaglia proseguirà con altre iniziative di mobilitazione per garantire la salvaguardia dei posti di lavoro di tantissimi lavoratori e lavoratrici dei due enti”. 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=110385

Scritto da su feb 12 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, SECONDO PIANO, SICILIA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes