Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » Il deputato Gennuso rinviato a giudizio per istigazione a delinquere

Il deputato Gennuso rinviato a giudizio per istigazione a delinquere

Il deputato regionale Giuseppe Gennuso, attualmente sospeso dall’Assemblea regionale siciliana perché agli arresti domiciliari per un presunto caso di corruzione, è stato rinviato a giudizio per istigazione a delinquere nei confronti dell’ex sindaco di Pachino, Roberto Bruno. Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Siracusa ha accolto la tesi della Procura secondo cui il 30 marzo del 2018, innanzi alla sede del Comune, durante una manifestazione di protesta per la mancata erogazione dell’acqua in contrada Granelli, Gennuso in catene avrebbe esortato i presenti, una cinquantina di persone, a sfogare la loro rabbia nei confronti dell’ex sindaco. Il video delle dichiarazioni di Gennuso è stato acquisito dalla Polizia che ha intrapreso le indagini. 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=112345

Scritto da su apr 11 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes