Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Lo scandalo sui falsi Modigliani approda anche a Palermo

Lo scandalo sui falsi Modigliani approda anche a Palermo

Lo scandalo sui falsi Modigliani dopo Genova approda anche a Palermo. Su delega della Procura della Repubblica di Palermo, i Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale hanno sequestrato due dipinti falsamente attribuiti al maestro Amedeo Modigliani esposti a Palermo a Palazzo Bonocore, dove, da novembre fino a marzo, è stata allestita una mostra con un percorso artistico basato su proiezioni fotografiche multimediali di alcuni capolavori del maestro livornese. E sono state esposte due opere, adesso oggetto del sequestro, risultate false. La mostra palermitana è stata organizzata dalla società Navigare, di Salvatore Lacagnina, in collaborazione con l’istituto Modigliani di Spoleto retto da Luciano Renzi e che ha come direttore Alberto D’Atanasio. Secondo i dati della Fondazione Caponnetto sono circa 800 i falsi Modigliani in circolazione sul mercato per un valore approssimativo di 8 miliardi di euro.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=112689

Scritto da su apr 19 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes