Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, Secondo Piano, SICILIA » Palermo.Pen drive scoppiata in Procura un arresto

Palermo.Pen drive scoppiata in Procura un arresto

polizia arresti

  La Polizia di Stato ha arrestato un palermitano di 51 anni, disoccupato, ritenuto responsabile dell’esplosione della pen drive che, nell’ottobre 2018, ferì gravemente negli uffici della Procura della Repubblica di Trapani un ispettore superiore della polizia di Stato.
    L’operazione “Unabomber Pantelleria” condotta dalla squadra mobile di Trapani, insieme alla sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica, ha permesso “di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo – si legge in una nota – e di far luce anche sull’esplosione, avvenuta a Palermo nel luglio 2016, di un’altra pen-drive, che ferì gravemente un venticinquenne”.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=113616

Scritto da su mag 21 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, Secondo Piano, SICILIA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes