Home » ARCHIVIO ARTICOLI, SECONDO PIANO » Legge “Severino”, sospeso dalla carica un consigliere a Porto Empedocle

Legge “Severino”, sospeso dalla carica un consigliere a Porto Empedocle

Il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, ha firmato il provvedimento di sospensione dalla carica di un consigliere comunale di Porto Empedocle, condannato, in primo e secondo grado di giudizio, a 4 anni di reclusione per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia a danno della moglie. Lo stesso Caputo spiega: “La legge Severino dispone che quando un membro del consiglio comunale, provinciale e altro, subisce in Appello una condanna ad una pena detentiva superiore ai due anni, sia sospeso d’ufficio. Ho firmato il provvedimento sotto il profilo della semplificazione e della chiarezza per agevolare il lavoro dell’organo che ha convalidato l’elezione affinché si prenda atto che è in condizioni di non poter più esplicare la sua funzione. La magistratura informa il prefetto e il prefetto informa l’organo che ha convalidato l’elezione. Si tratta di una sospensione di diritto, stabilita dalla legge stessa”.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=114243

Scritto da su giu 14 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes