Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » La “Alan Kurdi”, respinta dall’Italia, in rotta verso Malta

La “Alan Kurdi”, respinta dall’Italia, in rotta verso Malta

La Alan Kurdi, la nave della ong tedesca Sea Eye con 13 migranti soccorsi a bordo, si è diretta verso Malta dopo che, giunta in prossimità delle acque territoriali italiane a Lampedusa, ha ricevuto in consegna dalla Guardia di Finanza il divieto di ingresso firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e sottoscritto anche dai colleghi Elisabetta Trenta alla Difesa e Danilo Toninelli ai Trasporti. L’intervento di salvataggio da parte della nave è avvenuto in acque Sar (Ricerca e soccorso) maltesi.

Nel frattempo è ancora semaforo rosso, al limite delle acque territoriali italiane, alla nave Mare Jonio della ong Mediterranea con 34 migranti. Altri 64, tra donne, minori e malati, come si ricorderà, sono stati autorizzati a sbarcare a Lampedusa. Dalla nave Mare Jonio lanciano l’allarme igienico e sanitario e invocano l’autorizzazione all’approdo.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=116463

Scritto da su set 2 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes