Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PALERMO, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » Il pizzo dei buttafuori, 11 arresti a Palermo

Il pizzo dei buttafuori, 11 arresti a Palermo

A Palermo oggi è stato il giorno di un’operazione antimafia. I Carabinieri hanno eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Le indagini, coordinate dalla Procura antimafia, hanno riscontrato gli interessi di Cosa Nostra sul controllo e la gestione di locali notturni a Palermo e provincia, dove sarebbe stato monopolizzato il servizio di sicurezza privata imponendo lavoratori come buttafuori e tariffe. Per eludere la normativa di settore sono state costituite due associazioni di volontari antincendio in cui sono stati formalmente impiegati i lavoratori antincendio, ovvero i buttafuori che, a causa dei loro precedenti penali, non avrebbero ottenuto la necessaria autorizzazione prefettizia. Numerose intercettazioni hanno consentito di documentare le estorsioni ai titolari di almeno 5 locali notturni di Palermo e provincia ai quali è stata imposta, con violenze e minacce, l’assunzione dei buttafuori.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=116919

Scritto da su set 17 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, PALERMO, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes