Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Severe condanne per due presunti aguzzini nigeriani giudicati ad Agrigento

Severe condanne per due presunti aguzzini nigeriani giudicati ad Agrigento

La Corte d’Assise di Agrigento ha condannato a 26 anni di carcere ciascuno Godwin Nnodum, 43 anni, e Goodness Uzor, 26 anni, entrambi della Nigeria, imputati di associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, sequestro di persona e violenza sessuale. Assolto il terzo imputato, il connazionale nigeriano Bright Oghiator, 30 anni. I tre africani, sbarcati in Italia il 16 aprile del 2017 e arrestati dalla Squadra Mobile di Agrigento, rispondono di aver gestito con violenze e crudeltà un centro di prigionia per migranti in Libia. 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=118481

Scritto da su nov 17 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes