Home » ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Il sindaco di Agrigento, Firetto, spiega il caso del “bando ore 12:07”

Il sindaco di Agrigento, Firetto, spiega il caso del “bando ore 12:07”

Il Comune di Agrigento ha inviato telepaticamente l’adesione con relativo progetto ad un bando della Regione per finanziare l’allestimento di un parco giochi inclusivo alla Villa Bonfiglio. Ebbene, la documentazione da Agrigento è stata ricevuta dalla Regione 7 minuti dopo la scadenza del termine, ovvero alle ore 12:07 a fronte del termine delle ore 12. Pertanto la partecipazione del Comune di Agrigento al bando è stata esclusa. Il sindaco, Lillo Firetto, spiega che la documentazione dal Comune di Agrigento, dopo l’approvazione in giunta alle ore 8:30 del mattino, è stata inviata dalle ore 11 in poi, e che lungo il percorso telematico, a causa di problemi al server della Regione, peraltro segnalati dal Comune di Agrigento, la documentazione è giunta alle ore 12:07.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=118944

Scritto da su dic 7 2019. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes