Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Corruzione: arrestati imprenditore e ispettore vigili urbani

Corruzione: arrestati imprenditore e ispettore vigili urbani

I Carabinieri della Compagnia di Alcamo hanno arrestato ai domiciliari per corruzione l’imprenditore edile Francesco Isca e l’ispettore della polizia municipale Salvatore Craparotta in servizio fino a dicembre 2019 a Calatafimi Segesta.
Contestualmente sono stati notificati cinque avvisi di garanzia ad altrettanti indagati. I reati contestati, a vario titolo, sono favoreggiamento, abuso d’ufficio, omissione d’atti d’ufficio e falsità materiale ed ideologica in atti pubblici. Le indagini dei Carabinieri hanno accertato l’esistenza di un patto corruttivo tra l’imprenditore Isca e l’ispettore della polizia municipale Craparotta. Sfruttando il suo ruolo, Craparotta avrebbe agevolato l’attività economica e favorito l’aumento degli incassi della società, riconducibile a Isca, che gestisce l’area adibita a parcheggio del Parco Archeologico di Segesta, multando gli automobilisti che parcheggiavano le loro auto fuori dall’area a pagamento lungo la strada che conduce al tempio.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=120562

Scritto da su feb 20 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes