Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SICILIA » Da uno a cinque anni di carcere per i covid che violano la quarantena

Da uno a cinque anni di carcere per i covid che violano la quarantena

Il nuovo decreto legge del governo Conte inasprisce le sanzioni per coloro che trasgrediscono le misure anti-coronavirus. Tra l’altro, e nel dettaglio: multe da 400 a 3000 euro per chi viola le regole anti contagio. E la possibilità per le singole Regioni di adottare misure più dure delle norme nazionali se il contagio si acuisce, ma sempre in coordinamento con il governo. Inoltre, è punito col carcere da uno a cinque anni chi è in quarantena perché positivo al coronavirus ed esce intenzionalmente di casa violando il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione. In tal caso si incorre in un reato contro la salute pubblica, provocando il diffondersi dell’epidemia.

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=121659

Scritto da su mar 25 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SICILIA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes