Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Porto Empedocle: Caos al comune per mancata udienza

Porto Empedocle: Caos al comune per mancata udienza

Vogliono una casa popolare e per questo sono andati  al Comune di Porto Empedocle chiedendo d’incontrare il sindaco Ida Carmina. Ma una volta  appreso che il primo cittadino aveva impegni e in quei momenti non poteva ricevere l’utenza, una coppia di empedoclini è andata in escandescenze provocando il caos al comune. Il più esagitato dei due, un quarantenne del luogo, è stato allontanato a fatica dal portiere del Comune e dall’autista dello stesso sindaco. Poi sono arrivati i poliziotti del Commissariato “Frontiera”, e degli agenti della polizia Municipale.  La coppia ha un figlio disabile e per questo ritengono di avere diritto alla casa popolare, ma in questo momento il Comune di Porto Empedocle non avrebbe case popolari disponibi da dare.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=123282

Scritto da su mag 21 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes