Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CALTANISSETTA, CRONACA, SECONDO PIANO » Doping nelle palestre di Gela, chiesto rinvio a giudizio per 14 persone

Doping nelle palestre di Gela, chiesto rinvio a giudizio per 14 persone

La Procura della Repubblica di Gela ha chiesto il rinvio a giudizio di 14 persone, accusate di ricettazione, utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, nonché ipotesi di falso per la predisposizione di false ricette mediche destinate all’acquisto di sostanze dopanti. Le indagini preliminari condotte dal Commissariato di Gela e dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli ufficio di Porto Empedocle, e coordinate dal Procuratore Fernando Asaro, ha riguardato il commercio di farmaci e sostanze dopanti quali Nandrolone, Testosterone, Mesterolone, per alterare le prestazioni agonistiche di atleti o soggetti che hanno frequentato alcune palestre di Gela e di Vittoria, in un periodo di tempo dal novembre 2017 a luglio 2018.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=125270

Scritto da su lug 10 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CALTANISSETTA, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes