Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Morta per choc anafilattico, tragedia a Bagheria

Morta per choc anafilattico, tragedia a Bagheria

La morte di Refka Dridi, 27 anni tunisina, avvenuta a Palermo ha lasciato tutti sotto choc. La causa della sua morte sarebbe uno choc anafilattico che l’ha ridotta in coma per due giorni e che sarebbe avvenuto dopo che la ragazza aveva mangiato un piatto a base di gamberi di cui era allergica. Una grande perdita per lo chef titolare del ristoranti “I Pupi” di Bagheria Tony Lo Coco che con la moglie ha lasciato un ricordo della ragazza attraverso un lungo post pubblicato su Facebook: “Ogni parola che scriviamo pesa come un macigno dinnanzi un destino talmente beffardo che nel volgere di pochissimo tempo l’ha strappata alla vita. Rimarranno sempre nel nostro cuore il suo sorriso, la sua discreta eleganza, la sua bellezza mediterranea, la solarità dei suoi occhi, la fiducia che il suo sguardo trasmetteva, la voglia di essere brava nello svolgere la sua attività, sempre con precisione e garbo. Noi eravamo legati a lei e lei a noi. Lei continuerà a far parte della famiglia de I Pupi e noi custodiremo la sua presenza nei nostri. Grazie Refka per aver fatto un percorso della tua breve vita accanto a noi. Laura e Tony”. Refka Dridi lascia il compagno e un figlio di soli 8 mesi.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=126212

Scritto da su ago 3 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes