Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Aldo Capitano sulla campagna elettorale chiede a tutti di abbassare i toni restando nell’alveo dei temi della politica agrigentina

Aldo Capitano sulla campagna elettorale chiede a tutti di abbassare i toni restando nell’alveo dei temi della politica agrigentina

aldo capitano
Aldo Capitano,coordinatore di Insieme nel sociale chiede a tutti di abbassare i toni della campagna elettorale in atto ad Agrigento.
ACCUSE GIUDIZIARIE
da chi non ha competenze ed indossa la tonaca e non può indossare la toga.
… e se tali accuse abbiano origini da fazioni rivali?
La politica non può ridursi a guerre fra tribù!…
——————————————
La campagna elettorale è iniziata ed è nel vivo.
Tutti i candidati, professano le loro idee ed espongono le loro promesse. È propaganda elettorale. Non per molti si tratta di un continuo e costante intenso attivismo per promuovere il genuino salto di qualità del nostro territorio cittadino. La stragrande maggioranza dei candidati tendono a far risaltare le inadempienze senza apportare modifiche per propositi risolutivi.
Propaganda elettorale!
Solo ed esclusivamente propaganda elettorale, in rapporto a tutto ciò che è di degrado in città.
I Candidati a Sindaco si espongono con interviste ed ” apparizioni ” sciorinando argomentazioni sui valori culturali,etico-morali,di propensione improvvisa all’attivismo amministrativo per la risoluzione dei decennali atavici problemi, abbrutiti nella mente e nella coscienza di tutti i cittadini e di ciascuno di noi.
Propaganda elettorale! Solo propaganda.
È giusto rappresentare i propri intendimenti,le proprie idee , i propri interessi non personali( lo sottolineo!..)a favore della collettività, per ergersi a
” uomini gloriosi ” , che riescono forse a bucare il video anche in Facebook. Di contro ed inverso, non possiamo accettare attacchi spietati alla persona candidato ,nel tentativo di minare la serenità individuale. Non possono essere esercitate azioni repressive contro questo o quel candidato, avvalendosi di procurate minacciose argomentazioni, espresse con uno pseudo fare di tipo giudiziario , che nulla ha a che vedere con la materia e la sostanza del contendere in politica.
Non sono accuse lanciate a qualcuno, ma messaggi chiari e netti, precisi, per un agire preventivo, per consigliare una condotta più leale, che non sia ingiusta ed al di fuori dei parametri della convivenza civile in politica.
Abbiamo notato un frenetico ,spropositato agire anche uscendo dalla manica o dal cappello, questo o quell’argomento, contro questo o quel candidato a Sindaco.
Per tutti, è riprovevole, scendere in basso, indossare una sorta di ” tonaca nera” , non potendo indossare ” una toga”! …
Indossare una tonaca nera, per trasformarsi, solo con la mente, in inquisitore, al fine di danneggiare la condotta di una serena campagna elettorale dai toni civili.
E sorgono domande spontanee:
1) ci sono uomini e/o politici che conservano uno scheletro nell’armadio?
2) ci sono uomini e/o politici che conservano parti di scheletro?
3) ci sono uomini e/o politici che non conservano scheletri nell’armadio, ma conservano diverse ceneri?
Saremmo del parere che, sarebbe molto giudizioso, far finire e finirla con le discussioni melmose, viscide, cattive e deleterie a danno di questo o di quell’altro politico.
Non dobbiamo lamentarci, così facendo, se qualche magistrato( non tutti i magistrati) si permette di usare la sentenza ad orologeria….
Per primi sono gli uomini civili che fanno scattare la ” corda pazza” proprio al centro di una campagna elettorale, per mirare e danneggiare questo o quel politico di turno.
Crediamo che non esiste giudizio di tonaca nera che possa valere , difronte al giudizio dei togati di un tribunale fino si tre gradi di giudizio.
Il giudizio della tonaca nera non ha alcun titolo costituzionale e giudiziario difronte ed  in rappresentanza del settore della pubblica amministrazione giudiziaria.
Apprendiamo, ad onor del vero, senza difendere alcuno e a difesa di tutti, che i candidati sono stati controllati col ” crivo” dai vertici della Prefettura di Agrigento , che non hanno esercitato alcuna obiezione in merito. Pertanto, tutti i candidati, sono liberi da condanne penali di qualsiasi genere.
Non difendiamo il Sindaco uscente, che fino ad ora a molti non fa tanta simpatia politica, non difendiamo nessuno, nemmeno a certi politici che potrebbero avere , nell’immaginario collettivo, proprietà o interessi intestati a quel o a quell’altro parente, prestanomi, oppure a qualche uomo di fiducia personale.
Il parere collettivo a riguardo è che, sarebbe giusto, che si conducesse una campagna elettorale basata sui problemi politici da risolvere e condotta ad accuse politiche e non personali, specie se queste non hanno un fondamento giuridico in atto.
Condurre,dunque, una campagna elettorale su un piano di interesse comune, collettivo, con prospettive progettuali risolutive le tematiche lasciate irrisolte, sulla progettualità amministrativa, basate su idee uniche protese a migliorare Agrigento, Città Internazionale per gli stranieri e non per noi abitanti. Ancora non abbiamo preso consapevolezza che questa è una Città Internazionale e non può più continuare a vivere col cicaleccio distruttivo di cortile che non porta a nulla.
Le sentenze ed i giudizi civili, amministrativi e penali, lasciamoli prescrivere ai Giudici, nel corso dei vari gradi di giudizio, per arrivare a conoscere la verità per giungere ad una assoluzione o ad una condanna . E se fosse assoluzione???…
Diamo esempio di Civiltà, diamo percorsi possibili alla crescita economica e allo sviluppo culturale cittadino, invece di discutere su ipotesi che non hanno il vaglio giuridico.
Agrigento, merita una condotta civica protesa a sfruttare le nostre potenzialità , senza caduta di stile.
Dott. Aldo Capitano
Insieme nel sociale

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=127431

Scritto da su set 15 2020. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes