Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Immigrazione, Porto Empedocle torna in trincea

Immigrazione, Porto Empedocle torna in trincea

Sono proseguite nelle scorse ore le operazioni di sbarco dei migranti dalla nave quarantena Rhapsody. Priorità è stata data a minori e gruppi familiari che a bordo di minivan, stanno raggiungendo le diverse strutture di accoglienza della Sicilia. Intanto è giunta al molo empedoclino anche la motonave Sansovino con a bordo 150 migranti trasferiti stamattina dall’hotspot di Lampedusa. Quest’ultimi, scortati dalle forze dell’ordine, hanno raggiunto a piedi la vicina tensostruttura in attesa del loro trasferimento a bordo della Rhapsody dove dovranno osservare il periodo di sorveglianza sanitaria. Il trasferimento potrà avvenire soltanto quando la nave quarantena sarà sgombera. La sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina, ha tentato di bloccare lo sbarco dei migranti dalla Sansovino. Il primo cittadino ha anche provato a contattare telefonicamente il ministro Lamorgese per chiedere spiegazioni sull’arrivo a “Vigata” di oltre novecento persone in una sola serata. Dal Viminale, comunque, al momento, non è stata fornita nessuna risposta.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=127608

Scritto da su set 22 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes