Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Ammnistrative si infuoca la campagna elettorale ad Agrigento

Ammnistrative si infuoca la campagna elettorale ad Agrigento

20201010-155720.jpg

S’infuoca la campagna elettorale ad Agrigento, in vista del ballottaggio fra l’uscente Lillo Firetto e lo sfidante Franco Micciché. Sono stati diffusi dei manoscritti con accuse contro Firetto. I manoscritti sono già in mano alla Procura. “A seguito di testi come quelli oggi diffusi dall’avvocato Giuseppe Arnone, e da altri soggetti, tramite i miei legali avevo denunciato il ‘pericolo di un interessato inquinamento della campagna elettorale, attraverso false informazioni – dice Lillo Firetto – . Preciso che le accuse che mi vengono strumentalmente mosse sono già state considerate, nell’ambito di appositi procedimenti, totalmente infondate dall’autorità giudiziaria. A carico di chi ha diffuso simili infondate accuse già pendono procedimenti penali per gravi reati come diffamazione e stalking. Non posso non denunciare, che dall’inizio della campagna elettorale, plurime sono state le iniziative finalizzate a ledere la mia persona, – aggiunge Firetto – con il chiaro intento di dirottare voti verso altri candidati. Questo appare inaccettabile, poiché mina in radice la democrazia e la libertà di ogni elettore. Ciascuno ha diritto di decidere senza essere condizionato da falsità».

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=128149

Scritto da su ott 10 2020. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes