Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Immigrazione, fermata “nave madre” a Lampedusa

Immigrazione, fermata “nave madre” a Lampedusa

I militari della Guardia di finanza, appartenenti al reparto aeronavale di Lampedusa, hanno fermato un motopesca tunisino, che trainava due barchini, all’interno delle acque nazionali.
A bordo del peschereccio c’erano 15 migranti, alcuni dei quali minorenni, pronti a sbarcare sulle Pelagie. Il comandante e un membro dell’equipaggio sono stati posti in stato di fermo, con l’accusa di favoreggiamento della immigrazione clandestina. Il motopesca è stato sequestrato. L’operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Agrigento.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=128742

Scritto da su ott 28 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes