Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Omicidio Carità, chiesta conferma ergastolo per Cavallaro

Omicidio Carità, chiesta conferma ergastolo per Cavallaro

A Palermo, in Corte d’Assise d’Appello, il sostituto procuratore generale, Sergio Barbiera, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la conferma della condanna all’ergastolo a carico di Orazio Rosario Cavallaro, 61 anni, di Ravanusa, arrestato il 2 ottobre del 2018 perché ritenuto il responsabile dell’omicidio di Angelo Carità, 61 anni, di Licata, ucciso sei mesi prima, il giorno di Pasquetta 2 aprile, del 2018. Angelo Carità, a sua volta, nel febbraio del 2017 è stato condannato dalla Corte d’Assise d’Agrigento all’ergastolo per l’omicidio di Giovanni Brunetto, 60 anni, di Licata, e poi è stato libero per decorrenza dei termini. La sentenza è attesa l’11 febbraio.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=131609

Scritto da su gen 13 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes