Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Esplosione e 5 morti a Barcellona Pozzo di Gotto, tre arresti

Esplosione e 5 morti a Barcellona Pozzo di Gotto, tre arresti

I Carabinieri hanno eseguito a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di Vito Costa, 73 anni, Corrado Bagnato, 65 anni, e del figlio Antonino Bagnato, 38 anni, indagati, a vario titolo, di disastro colposo, omicidio colposo plurimo, lesioni personali, violazioni concernenti le norme di prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro e mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale. Il provvedimento scaturisce dall’esito delle indagini sull’esplosione avvenuta a Barcellona Pozzo di Gotto il 20 novembre 2019, all’interno dello stabilimento industriale per lo stoccaggio e la lavorazione di fuochi pirotecnici “Costa Vito e figli”, che provocò la morte di 5 persone ed il ferimento di altre due.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=131671

Scritto da su gen 14 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes