Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CULTURA, SECONDO PIANO » A TeatrAnima il prestigioso Premio Regionale “Città di Castelbuono”

A TeatrAnima il prestigioso Premio Regionale “Città di Castelbuono”

salvo preti

 

La giuria del Premio Regionale Città di Castelbuono, su una rosa di ben 116 concorrenti provenienti da tutta la Sicilia, ha ritenuto lo spettacolo “Il mostro” dell’Associazione Culturale TeatrAnima di Agrigento “Migliore lavoro teatrale”. Durante la cerimonia di premiazione, che si è svolta a Castelbuono sabato11 settembre, hanno ritirato l’ambito Premio il regista della pièce, Salvatore di Salvo, e il Presidente dell’Associazione, Salvo Preti. Un più che meritato riconoscimento, con riscontro di pubblico e critica, inaspettato e gratificante sia per tutti gli attori di TeatrAnima che per Di Salvo la cui carriera artistica continua ad essere caratterizzata da talento, rigore, coerenza e passione. L’Associazione, del resto, si è sempre distinta per la riflessione continua sull’oggetto teatrale che , nello specifico dello spettacolo “Il Mostro,” si è confermato raffinatissimo quanto sensibile, trattato con serietà, cura e intensità in un progetto in continua evoluzione che risponde, tra l’altro, al bisogno degli artisti di vivere il teatro. Tutti elementi che non sono passati inosservati al giudizio della qualificata giuria la quale ha attribuito al lavoro di TeatrAnima la seguente motivazione: “Ineccepibile lavoro, elegante e curato nei dettagli. Ha conquistato la giuria con scelte stilistiche che difficilmente passano inosservate agli occhi degli intenditori, configurandosi come un prodotto raffinato e accompagnato, durante tutta la rappresentazione, dal buon gusto.”

“E’ stata una bellissima sorpresa – afferma Di Salvo – e ricevere l’attenzione della critica e del pubblico, in questo momento così particolare e difficile per il teatro, è gratificante e stimolante. È un’emozione sentire che c’è un pubblico che ci segue con grande presenza e passione, è una responsabilità che spinge a continuare a creare e a crescere. E’ anche un’emozione portare sulle scene temi così significativi, come quello della violenza contro le donne, attraverso un immaginario racconto postumo delle vittime, creando un’occasione di riflessione e di coinvolgimento dell’opinione pubblica, facendone una battaglia di civiltà. A nome di tutta l’Associazione Culturale TeatrAnima – conclude il regista – ringrazio Gabriele Perrini, organizzatore del premio Città di Castelbuono, la giuria di esperti per il prestigioso riconoscimento e la Città di Castelbuono per la calorosa accoglienza”.

Si rileva che “Il mostro” – Studio teatrale da “Ferite a morte” di Serena Dandini (Rizzoli 2013) ha già ottenuto numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio “Mascherone d’oro 2019” AICS a Salvatore Di Salvo per la “Migliore regia” e a Zaira Picone come “Migliore attrice non protagonista”, il “1° Premio Social” – “Concorso Nazionale Portici in Teatro, 2019”, il Premio speciale “Nuccio Pappalardo” – Premio Ulisse FITA, attribuito a Federica Piazza, quale migliore interprete under 30. L’Associazione Culturale TeatrAnima, inoltre, proprio per il suo impegno sulle scene è stata insignita del Premio Alessio Di Giovanni, Sezione teatro nel 2019.

di Margherita Biondo

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=140742

Scritto da su set 13 2021. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CULTURA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes