Home » ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Agrigento, acquisto di Suv al posto dei centri estivi: il Ministero della Famiglia chiede conto e ragione al Comune

Agrigento, acquisto di Suv al posto dei centri estivi: il Ministero della Famiglia chiede conto e ragione al Comune

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento per le politiche della famiglia, ha chiesto al Comune di Agrigento la trasmissione urgente della documentazione relativa all’utilizzo del finanziamento Dipofam per i centri estivi per l’acquisto dei 4 Suv e dei 9 computer portatili effettuato dal Comune.

Il dipartimento per le politiche della famiglia era stato sollecitato, il 5 gennaio scorso, dal vice presidente provinciale del Codacons Giuseppe Di Rosa, il quale evidenziava alcune “criticità” relative all’utilizzo delle risorse finanziarie riguardanti il contributo statale.

Palazzo dei Giganti dovrà rispondere entro il 23 gennaio, fornendo tutta la documentazione necessaria.

“Siamo fiduciosi – ha detto Di Rosa – sul fatto che si chiarisca la vicenda da noi sollevata”.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=145073

Scritto da su gen 19 2022. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2022 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes