Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Agrigento. L’Assessore Marco Vullo : “Villaseta finanziamento del centro aggregativo giovanile  e la biblioteca digitale sono un altro passo avanti per ridare spazi e socialità e vivibilità a tutto il quartiere”  

Agrigento. L’Assessore Marco Vullo : “Villaseta finanziamento del centro aggregativo giovanile  e la biblioteca digitale sono un altro passo avanti per ridare spazi e socialità e vivibilità a tutto il quartiere”  

 

 

sicilialive24.it

sicilialive24.it

L’Assessore ai quartieri di Agrigento, Marco Vullo esprime viva soddisfazione per l’ennesimo finanziamento per i residenti della frazione agrigentina di Villaseta.

Posso dire con franchezza che finalmente Villaseta avrà un restyling netto rispetto il passato, per me da Assessore, da consigliere e da residente che seguo l’evoluzione e le migliorie del quartiere e le azioni di integrazione sociale, ricreative e lavorative in primis i tirocini e l’apprendistato non sono che un punto di partenza a fare sempre di più.

La nascita grazie al finanziamento da parte del Dipartimento famiglia e delle Politiche sociali della Regione Siciliana del nuovo centro aggregativo nei locali comunali di Piazza Concordia a Villaseta darà ristoro alla popolazione.

Un progetto che vede protagonisti i giovani del quartiere e non solo, il centro giovanile che andrà a rivoluzionare i vecchi locali della Polizia Municipale sarà dotato di tutti gli standard di sicurezza , sarà a basso impatto ambientale e potrà diventare il fiore all’occhiello per i giovani in età scolare per essere protagonisti in un quartiere che offre finalmente opportunità serie.

Il tutto avrà un risvolto educativo, formativo e di crescita e scambio culturale e propositivo, tra l’altro a breve grazie al finanziamento della Fondazione con il Sud in collaborazione con (Aics-Uepe-Associazione TTT-Volontari di Strada) la biblioteca sociale sarà inaugurata.

Una struttura che ho seguito passo passo che diventerà centrale nel processo di aggregazione , dotata di tutti gli strumenti informatici e tecnologici e sarà a disposizione dei cittadini per avere innovazione, conoscenza e sapere alla portata di tutti.

Ecco perché da Assessore ai quartieri continuerò a battermi affinchè quella distanza che ancora c’è tra centro e periferia, possa cambiare verso attraverso obiettivi e risultati concreti che possono permettere di creare spazi interessanti e di socialità al fine di aggregare i cittadini agrigentini del centro città con i cittadini dei quartieri.

Infatti potranno utilizzare tutti i cittadini le strutture e le risorse dei quartieri, in quel processo finale che vuole Agrigento come un unicum e non tanti staterelli disomogenei che creano dicotomie tra cittadini di prima fascia.”

 

 

 

 

 

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=154912

Scritto da su nov 29 2022. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2023 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes