Home » ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA » Recensione Need for Speed ​​Unbound per Ps5

Recensione Need for Speed ​​Unbound per Ps5

Disponibile dal 2 dicembre su Ps5 e Xbox Series X e Pc, il nuovo videogioco di guida della saga Need for Speed, denominato ​​Unbound, giunto al suo venticinquesimo capitolo principale della serie sin dal primo gioco pubblicato nel lontano 1994, e che nel suo gameplay di corse di base è racchiusa tutta la sua esperienza. Ogni gara sembra fluida dall’inizio alla fine. NFS Unbound si svolge nella città immaginaria di Lakeshore, dove il sindaco e la polizia locale stanno cercando di eliminare le corse su strada illegali prima delle elezioni, e dove viene organizzato un evento di corse con in palio molti soldi e porta i giocatori attraverso quattro settimane e quattro grandi eventi a più gare: tre qualificazioni e il Lakeshore Grand.

Probabilmente, pochi guardano a Need for Speed per una buona narrazione, ma la storia di NFS Unbound è forse la più generica degli ultimi anni. La storia spinge su come il denaro e l’avarizia, siano secondari rispetto alla reputazione, all’onore e alla famiglia. I giocatori possono aggiornare le proprie auto attraverso una serie di livelli, con vari aggiornamenti per ogni parte del motore. Ogni parte di un veicolo viene fornita con parti personalizzabili, inclusa la rimozione completa dei paraurti, e la vernice e gli involucri assicurano che i fan possano esprimere la loro creatività in piena libertà, inoltre ogni macchina si guida in modo diverso. I giocatori sono in grado di regolare l’assetto della loro auto o la precisione con cui gestire le curve, usandolo a proprio vantaggio in ogni gara.

Need for Speed ​​Unbound fa in modo che i giocatori siano costantemente al centro della sfida. Un passo falso o un errore di calcolo vedranno facilmente i giocatori inseguire il gruppo invece di guidarlo, questo può essere uno svantaggio più che un vantaggio. Ci sono un paio di eventi testa a testa, consegne di auto e la nuova modalità Takeover di NFS ​​Unbound, che serve per ottenere punti extra.

I giocatori avranno anche a che fare frequentemente con la polizia, come avviene normalmente in ogni capitolo di NFS. L’intelligenza artificiale dei veicoli della polizia è, nella migliore delle ipotesi, discutibile. Durante gli inseguimenti, diranno che stanno per colpire il giocatore o speronarlo, ma poi non lo faranno mai.

 

Quando i giocatori incontrano la polizia nel mondo aperto di NFS ​​Unbound, possono superarli a una velocità irragionevole, colpire altri tre o quattro veicoli ed eseguire una miriade di azioni illegali. Ci sono alcune gare in cui i giocatori possono sbloccare auto, e inoltre il gioco presenta anche una modalità online, in cui la difficoltà aumenta man mano che i giocatori gareggiano contro persone reali. Questa è una parte a favore del gioco per la sua longevità.

Il gioco si merita un 8 pieno ed è consigliato in particolare agli amanti dei giochi di guida

https://it.blastingnews.com/tecnologia/2022/12/recensione-need-for-speed-unbound-torna-la-saga-di-giochi-racing-in-grande-stile-003598419.html

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=154943

Scritto da su dic 6 2022. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2023 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes