Home » ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA, PRIMO PIANO » Agrigento. Il Presidente della Fondazione Italiani in Europa , Giuseppe Arnone, l’incontro istituzionale tra governo rumeno e il Sindaco Miccichè pone le basi a un percorso di scambio culturale e di crescita per il territorio

Agrigento. Il Presidente della Fondazione Italiani in Europa , Giuseppe Arnone, l’incontro istituzionale tra governo rumeno e il Sindaco Miccichè pone le basi a un percorso di scambio culturale e di crescita per il territorio

sicilialive24.it

sicilialive24.it

 

sicilialive24.it

sicilialive24.it

 

Giuseppe Arnone 1

sicilialive24.it

sicilialive24.it

Il Prof. Giuseppe Arnone , Presidente della Fondazione Italiani in Europa organizzatore dell’incontro e della visita  Istituzionale della rappresentanza del Governo rumeno con il Sindaco di Agrigento  Franco Miccichè e il Presidente del Consiglio Giovanni Civiltà commenta positivamente il risultato dell’incontro.

Posso dire con certezza che per la nostra città si è aperto un nuovo varco culturale e di prospettiva che vedono la Capitale della Cultura 2025 Agrigento e la Romania che da oggi iniziano un percorso che avrà ricadute sociali, economica ed accademiche.

Nel giorno dei festeggiamenti di Agrigento Capitale della Cultura 2025 mi sono fatto promotore di questo incontro per tracciare le basi per una serie di protocolli istituzionali tra il governo rumeno e il Ministro Gheorghe Carciu e il Comune e il Consorzio Universitario l’Ecua.

Posso dire che il mondo latino, trova un giusta sintesi culturale e di obiettivi comuni che vedono al centro la crescita del nostro territorio.

Tra l’altro e lo dico per esperienza diretta molti italiani che hanno investito in Romania hanno trovato opportunità di crescita e un sistema politico-amministrativo semplificato per gli investimenti, alla stessa stregua molti imprenditori rumeni vedono la terra di Sicilia e Agrigento un avamposto ideale per investire tra cultura, beni archeologici e turismo .

Ringrazio la delegazione rumena per l’interessamento mostrato per la città di Agrigento, dal Console Ioan Iacob, il console onorario italiano Massimo Novelli di Cluj e l’instancabile Gianni Calderone Presidente del Comites Italiano in Romania per aver tutti assieme creato le basi per dei proficui accordi culturali.

Lo stesso Ministro Rumeno ha invitato il Sindaco Franco Miccichè in Romania proprio per rinsaldare questo rapporto di amicizia che da oggi vede il Mediterraneo e i Carpazi unirsi senza alcun steccato aprendo un ponte culturale con risvolti positivi per Agrigento e la Romania.

 

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=155676

Scritto da su apr 1 2023. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA, PRIMO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes