Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » DL COESIONE, CARMINA (M5S): “SICILIA NELLA MORSA DELLA SETE, INTERVENTI NON PIÙ DIFFERIBILI”  

DL COESIONE, CARMINA (M5S): “SICILIA NELLA MORSA DELLA SETE, INTERVENTI NON PIÙ DIFFERIBILI”  

 

Ida Carmina Camera

“La scarsità di acqua in Sicilia sta raggiungendo livelli allarmanti. Il capo del dipartimento della protezione civile e della cabina di regia per l’emergenza siccità in Sicilia, Salvo Cocina, ci ha fatto sapere che gli invasi sono al 25%, un minimo storico, ed entro luglio la situazione potrebbe peggiorare.

I primi inquietanti segnali ci sono stati a gennaio, per poi continuare nei mesi successivi, tanto che il 6 maggio viene chiesta e ottenuta l’emergenza nazionale.

Oggi Cocina precisa che sull’irriguo la partita è persa in partenza. I bacini dell’idropotabile hanno gravi problemi di esaurimento. Il Fanaco, che alimenta Agrigento e Caltanissetta, finirà l’acqua tra pochi giorni.

È una situazione inaccettabile che lede un diritto umano universale, quale è l’accesso all’acqua potabile, soprattutto per i soggetti fragili. È una situazione di pericolo per la popolazione per via degli incendi, per le imprese che si vedono bloccate le attività produttive.

Con i terreni agricoli desertificati, il bestiame che muore di sete, i turisti che scappano, sarebbe stato da irresponsabili rigettare la richiesta di adottare nel più breve tempo possibile provvedimenti urgenti e non più differibili, anche attraverso ordinanze della protezione civile, per garantire l’approvvigionamento immediato di acqua, con ogni mezzo utile a dare sollievo alla popolazione.

E questo è solo l’anticipo dell’autonomia differenziata perché oggi ci possiamo rivolgere al Governo, domani ogni Regione farà da sé e solo chi avrà le risorse necessarie potrà proteggere la propria popolazione”.

Lo dichiara in Aula alla Camera la deputata del Movimento 5 Stelle Ida Carmina, durante la votazione degli Ordini del Giorno al Dl Coesione.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=158340

Scritto da su lug 3 2024. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes