Home » ARCHIVIO ARTICOLI, ECONOMIA, SECONDO PIANO » In Sicilia la produzione dell’olio crolla del 42%

In Sicilia la produzione dell’olio crolla del 42%

olio

Dopo l’annata super nel 2015, il 2016 dell’olivicoltura siciliana segna mediamente il -42 per cento sulla produzione. Il dato è della Coldiretti siciliana sulla base dei rilevamenti Ismea/Unaprol presentati alla Giornata nazionale dell’extravergine italiano al Mandela Forum di Firenze in Toscana. Nel 2015 la produzione è stata di oltre 52.400 tonnellate nel 2016 si prevede un raccolto di circa 30.400 tonnellate. La differenza di 22.000 tonnellate preoccupa quindi gli agricoltori di intere aree dell’isola. “Nelle zone dell’ennese – rileva ancora Coldiretti Sicilia – la raccolta è scarsa per via della cascola causata da attacchi parassitari e bombe d’acqua. In provincia di Caltanissetta il calo potrebbe toccare il 50 per cento e si teme un rincaro elevato dell’olio che sarà disponibile. La situazione è pressoché simile in tutta l’Isola”. Ad Agrigento si prevede un calo del 60 per cento rispetto all’anno scorso e addirittura a Palermo si toccano punte dell’80 per cento in meno.

ansa

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=71715

Scritto da su set 30 2016. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, ECONOMIA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2022 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes