Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » La frana a Porto Empedocle e l’indifferenza indegna degli organi preposti

La frana a Porto Empedocle e l’indifferenza indegna degli organi preposti

La provincia agrigentina e l’indifferenza assoluta verso le istanze legittime della popolazione: è il caso della frana di terriccio che si è abbattuta da mesi lungo parte di una carreggiata della strada statale 115, in territorio di Porto Empedocle, in contrada Ciuccafa, e che da mesi costringe i veicoli a transitare attraverso una sola carreggiata, con semaforo e senso alternato, con i disagi e i rallentamenti che ne derivano. In proposito sono intervenuti i sindacati, diversi consiglieri comunali di Porto Empedocle, ma nessuno degli organi preposti ancora ha testimoniato dignità intervenendo a rimedio. Oggi abbiamo ricevuto l’ennesima segnalazione da parte di un cittadino utente che invoca la rimozione del terriccio. Quanto accade è vergognoso. Inutile commentare oltre.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=136041

Scritto da su mag 4 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes