Home » ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » La legge sulle Zone franche montane non è stata ancora approvata, proteste in Sicilia

La legge sulle Zone franche montane non è stata ancora approvata, proteste in Sicilia

La legge regionale che istituisce le Zone franche montane non è stata ancora approvata, e i comitati operativi dei sindaci interessati hanno chiesto un incontro urgente al presidente della Regione, Nello Musumeci, ed al presidente dell’Assemblea Regionale, Gianfranco Miccichè. E spiegano: “Le popolazioni delle terre alte di Sicili,a che attendono questa norma politica ed economica per scongiurare un futuro di abbandono dei luoghi in cui sono nate, riunite nell’associazione ‘Zone franche montane’, continuano a chiedere il riconoscimento del proprio diritto di residenza. Non ci sono reali impedimenti per applicare la fiscalità di sviluppo alle Terre alte di Sicilia. E’ da irresponsabili continuare a procrastinare ed essere indifferenti ad un processo che porterà reale benessere a tutti i siciliani. Ogni giorno che passa assistiamo alla chiusura di attività commerciali, e quelle che resistono hanno difficoltà ad andare avanti. La fiscalità di sviluppo è una misura sostanziale e anche psicologica nell’immediato, che mira a dare fiducia agli operatori economici”.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=137367

Scritto da su giu 8 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes