Home » ARCHIVIO ARTICOLI, IN EVIDENZA » Palermo, al via dal 22 giugno prossimo il progetto ” Un mare d’Unione” quattro giornate di incontri di approfondimento rivolto ai giovani.

Palermo, al via dal 22 giugno prossimo il progetto ” Un mare d’Unione” quattro giornate di incontri di approfondimento rivolto ai giovani.

 

Promosso dall’Associazione Sant’Erasmo Onlus con il sostegno del Movimento Cristiano Lavoratori si svolgeranno a Palermo dal 22 giugno sino al 1 luglio prossimo, quattro incontri tematici sul mare. In particolare il ciclo di incontri si terranno martedi 22, giovedi 24 e martedi 29 giugno per concludersi giovedi 1 luglio. Gli appuntamenti mattutini che avranno la durata di circa 4 ore, si svolgeranno presso “IlNautoscopio”,rinomatastrutturaricettivachesiaffacciasulgolfodiPalermo,in prossimitàdelportodella Cala. Secondo questo progetto, voluto fortemente dal presidente dell’Associazione Sant’Erasmo Santi Gatti e sostenuto dal responsabile di MCL Giuseppe Gennuso, “il mare viene visto come luogo ricreativo, culturale e diinclusione, una visione nuova e libera dei condizionamenti che oggi la societàmodernaciimpone. Partendo da tale presupposti il progetto ” vuole cominciare a fondare le basi peruna “Scuola di Mare” fatta di esperienze vissute, studio, momenti di condivisione edivertimentotrapari,senzapreclusionidigenereodicapacità”. Il progetto sarà dedicato ad un pubblico abbastanza vasto che va dai 14 ai 20 anni,certamente eterogeneo come fascia di età ma dove gli argomenti trattati e leesperienzepossonoesseregestiteinmodoabbastanzaunivoco. Gli argomenti approfonditi riguardano la bellezza e il valore del paesaggio marino, i tesori e la fauna delle nostro coste, gli effetti negativi procurati deall’incuria dell’ambiente marino, le Aree Riserve Marine e la conoscenza dei rudimenti della navigazione e dell’arte marinaresca. Numerosi e altamente qualificati i relatori degli incontri e tra questi Gabriella Monteleone della Soprintendenza del Mare, Giacomo Buffa, naturista, Carla Noto, psicologa clinica, Mauro Sinopoli della Stazione Zooologica Anton Dohrm, Stefano Vinciguerra e Nicolò Bruno della Soprintendenza del Mare, Vincenzo Pace ammiraglio, Francesco Landini esperto subacqueo, Silvano Riggio biologo marino, Pietro Ciulla presidente WWF Sicilia Nord e Rosanna Castiglia neurologa.

 

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=137395

Scritto da su giu 9 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes