Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Condanne in Appello per Leo Sutera e tre sambucesi

Condanne in Appello per Leo Sutera e tre sambucesi

L’8 luglio del 2019, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Palermo, Marcella Ferrara, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 18 anni di reclusione, riconoscendo la recidiva, il boss Leo Sutera, 70 anni, di Sambuca di Sicilia, arrestato per associazione a delinquere di stampo mafioso il 29 ottobre del 2018. E poi 3 anni di reclusione ciascuno sono stati inflitti a tre presunti fiancheggiatori dello stesso Leo Sutera, anche loro di Sambuca di Sicilia, Giuseppe Tabone, imprenditore di 55 anni, Maria Salvato, fioraia di 47 anni, e Vito Vaccaro, 59 anni. Ebbene, adesso in Corte d’Appello la condanna a carico di Leo Sutera è stata ridotta a 14 e 6 mesi di carcere. E le condanne a 3 anni ciascuno a carico di Tabone, Salvato e Vaccaro sono state confermate.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=138976

Scritto da su lug 22 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes