Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » Canicattì, la Polizia arresta un uomo alquanto esagitato

Canicattì, la Polizia arresta un uomo alquanto esagitato

A Canicattì, nei pressi della stazione ferroviaria, in via Vittorio Emanuele, un uomo aggredisce il dipendente di un distributore di carburanti al suo rifiuto di riempirgli una bottiglia di plastica di 2 litri, impugna l’erogatore della benzina e minaccia di incendiarsi e di incendiare poliziotti e carabinieri giunti sul posto, peraltro versando carburante addosso a loro e sul cofano dell’automobile dei carabinieri, poi inveisce contro una donna perché ritiene che fosse intenta a registrare quanto in corso con un telefonino, e le strappa il cellulare dalle mani, e poi danneggia un’ambulanza del 118 anch’essa giunta sul posto per prestare soccorso. Lui, di 32 anni, di Canicattì, già conosciuto dalle forze dell’ordine per pregresse gravi minacce, è stato arrestato e trasferito in carcere. All’autorità giudiziaria risponderà di violenza e resistenza a Pubblico ufficiale, danneggiamento, minacce aggravate, rapina e tentato incendio.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=142023

Scritto da su ott 18 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes