Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Perconti(M5S): il centrodestra  ha perso anche l’ultimo  candidato siciliano nei collegi uninominali del nostro territorio

Perconti(M5S): il centrodestra  ha perso anche l’ultimo  candidato siciliano nei collegi uninominali del nostro territorio

 

Perconti-Filippo-300x183

 

“È una questione di fiducia e di serietà: la coalizione di centrodestra ha dimostrato di essere inaffidabile e fallimentare, sia a livello politico che locale”. Filippo Perconti, candidato di Movimento 5 stelle, parla chiaro, dopo la sospensione di Calogero Pisano, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia ad Agrigento e  candidato alle prossime elezioni, che in passato ha scritto sui social parole di apprezzamento per Adolf Hitler, oltre che di sostegno per Vladimir Putin.

 

“Dobbiamo porre fine a questa imbarazzante condizione di paralisi politica ed amministrativa che sta determinando conseguenze devastanti per la comunità, inoltre mi preme ricordare quanto sia intollerabile leggere i nomi dei candidati fantasma, dei paracadutati come la Brambilla o la Fascina, che cercano l’elezione in Parlamento contando sui voti siciliani – prosegue il deputato – battiamo le solite vecchie destre, che hanno fatto tanto male alla nostra Isola, abbiamo la possibilità e il dovere di cambiare nella direzione della trasparenza, della partecipazione, dell’innovazione e dell’inclusione”.

 

“Siamo l’unica forza responsabile – conclude – che chiede e ritiene di poter ottenere la fiducia dei cittadini; il nostro territorio ha bisogno di qualcuno in grado di parlare con tutti e con tutte le istituzioni e che si impegni per rappresentare le istanze dei siciliani, a cui rivolgo un appello: votate un’alternativa che porta proposte”.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=153099

Scritto da su set 22 2022. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2022 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes