Home » ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA » Recensione Il Signore degli Anelli: Ritorno a Moria su Ps5

Recensione Il Signore degli Anelli: Ritorno a Moria su Ps5

Uscito il 28 Ottobre su Ps5 recensiamo ora questo gioco dal titolo Il signore degli anelli ritorno a Moria. Per gli amanti della saga di Tolkien questo gioco sarà molto apprezzato. In primis l‘introduzione di Return to Moria è immediatamente avvincente. Old Man Gimli , completo della voce di John Rhys-Davies, racconta un  montaggio di nani diretti a Moria per riprendersi la loro casa ancestrale dagli oscuri abitanti che gliel’hanno strappata decenni fa. Tu sei un nano che deve ricongiungersi al suo gruppo, il gioco inizia come la tua normale attività di sopravvivenza: elimina alcuni goblin, accendi un fuoco, crea un sacco a pelo, conosci il trapano. Ma non appena inizi a scavare ( ti viene detto come costruire piattaforme e muri in stile Fortnite. Anche se questo potrebbe essere usato per costruire una casa da zero, è meglio utilizzare una delle rovine lasciate dai tuoi antenati. Tanto per cominciare hanno un aspetto migliore, ma ospitano anche attrezzature cruciali che puoi riparare. Sul gameplay in se ci sono alcune meccaniche di sopravvivenza decenti qui, ma la progressione e l’esplorazione sembrano semplicemente troppo lineari. Ci sarebbe piaciuto avere percorsi più complessi attraverso Khazad-dûm piuttosto che il sistema a griglia. Gli elementi di crafting e sopravvivenza funzionano abbastanza bene, ma il combattimento è abbastanza poco interessante e Moria non sembra decidere se vuole che i giocatori esplorino o costruiscano una casa.

C’è un sacco di storia nel gioco, dalla ricerca di scene di film agli appunti lasciati da Gandalf. Il ritorno di Gimli aiuta anche a fornire un collegamento tra libri e film e questa nuova ambientazione della quarta età.

images

Moria ha alcune funzionalità davvero interessanti e, se giochi con amici o altri giocatori, migliora un po’. Purtroppo, però, la necessità di dover continuare a riallestire il campo e a trasportare risorse preziose per esplorare ulteriormente, ostacola gravemente le cose.

Return to Moria non è un brutto titolo e la meccanica è abbastanza solida per la maggior parte, ma purtroppo non mi ha fatto appassionare all’idea di tornarci. Consigliato agli amanti del signore degli anelli. voto 7

fonte paladinidelvideogioco

 

 

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=157250

Scritto da su dic 6 2023. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, Gamestation, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes