Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Italia Viva. Cristina Scaccia e Roberta Lala: “Dopo gli arresti di oggi, aspettiamo segnali di discontinuità da parte del Sindaco di Agrigento Miccichè”

Italia Viva. Cristina Scaccia e Roberta Lala: “Dopo gli arresti di oggi, aspettiamo segnali di discontinuità da parte del Sindaco di Agrigento Miccichè”

 

italia viva

La presidente provinciale Cristina Scaccia IV  e la presidente cittadina di Agrigento Roberta Lala IV  esprimono profonda esecrazione per quanto emerso dall’inchiesta della DDA e dei carabinieri che hanno visto arrivare prima gli avvisi di garanzia e dopo misure cautelari  nei confronti dirigenti comunali, cooperative, dell’ex sindaco di Partinico e diverse altre figure.

 Un quadro inquietante  di reati contro la pubblica amministrazione, al centro i servizi assistenziali  per i disabili gravi e per gli anziani, fasce deboli che andrebbero tutelate e protette con servizi adeguati  regolarmente appaltati .

 Inopportuna la scelta del Sindaco di Agrigento di nominare come suo Capo di Gabinetto colui che era già stato condannato per danno erariale.

 Il Sindaco di Agrigento continua a fallire nelle sue scelte politiche/ amministrative.

 Risultati mortificanti, nomine inopportune, fallimentare la sua azione di governo.

 Ne prenda atto e faccia un gesto di responsabilità e di amore verso la sua Città e per i suoi cittadini.

 Crediamo che la giustizia debba fare il suo corso ma la politica ha l’obbligo di porsi degli interrogativi.

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=157878

Scritto da su apr 11 2024. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes