Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, CULTURA, IN EVIDENZA » Sostenibilità, internet e inclusione. Le tendenze della Gen Z che guidano il mercato

Sostenibilità, internet e inclusione. Le tendenze della Gen Z che guidano il mercato

 

Le passioni e gli interessi dei ragazzi di oggi cambiano l’economia e promettono di cambiare anche la realtà. Ecco le ultime tendenze di mercato tra moda, tempo libero e mondo digitale.

internet veloce

Il loro potere d’acquisto sta via via salendo, il consumo digitale è nelle loro mani, la loro influenza sui mercati e sui brand è sempre più forte. Non stiamo parlando di grandi multinazionali o di chissà quali personaggi del mondo del marketing. Stiamo parlando dei ragazzi della Generazione Z, quelli che sono nati tra il 1997 e il 2012, i più giovani, o quasi, del nostro mondo. Un mondo che verrà cambiato proprio da loro.

Come? Con la tecnologia, con la sostenibilità, con l’inclusione. Tematiche e tendenze che trovano una precisa risposta anche per quanto riguarda il mercato, che viene sempre più influenzato dalle passioni della Gen Z.

Il ruolo della rete

Il primo punto da analizzare è quello dei comportamenti online, analizzato dalla società di consulenza Storeis all’interno del report “Conquistare la Gen Z: cultura, trend e comportamenti”. Tra i dati più interessanti ci sono quelli relativi alla grande passione dei contenuti video, che rappresentano meglio di altri media il modo che i giovani hanno di connettersi al mondo. YouTube è ancora la piattaforma più utilizzata, con Instagram che invece il Social Media preferito. Attenti però alla crescita di Tik Tok, che rispetto al 2021 aumenta del 33% il proprio pubblico.

Un pubblico in ascesa anche per quanto riguarda il gaming e in modo particolare il gambling. Come si legge su Gaming Report, il 54% dei minori dice di aver giocato almeno una volta nell’ultimo anno, mentre il 61% dichiara di preferire giocare in rete rispetto alla filiera tradizionale. Sono questi i numeri della ricerca condotta da Nomisma e da Espad, che confermano una crescita importante della filiera del gaming tra la Gen Z.

L’impegno per la sostenibilità

Ma le tendenze dalla Generazione Z sono anche quelle che guardano al tema della sostenibilità, un argomento in cui i ragazzi stanno mostrando una forte preoccupazione e verso il quale stanno adottando comportamenti che riflettono questi valori. Secondo una ricerca di Deloitte, infatti, circa il 60% dei giovani della Gen Z ha dichiarato di sentirsi preoccupato o ansioso riguardo al cambiamento climatico nell’ultimo mese. Ed è per questo che la maggioranza dei giovani della Gen Z ritiene che a dover fare qualcosa siano le aziende e i governi, chiamati a prendere posizione e a impegnarsi per affrontare il cambiamento climatico. Una tendenza che si riscontra anche nella scelta di brand e aziende, selezionate proprio in base alle loro politiche ambientali oppure relative alla governance, all’inclusività e al rispetto dei propri lavoratori.

Altre tendenze interessanti sono la vocazione della Gen Z alla salute mentale e al benessere interiore, al riuso, al riciclo e tutto che mette in prima posizione il rispetto, l’etica, la responsabilità. Tendenze che parlano chiaro, insomma, e che possono rappresentare una speranza per tutta la nostra società.

 

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=158186

Scritto da su giu 6 2024. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, CULTURA, IN EVIDENZA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes