Covid, in Sicilia 851 nuovi casi

Coronavirus covid 19

Sono 851 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 25.434 tamponi processati, con una incidenza del 3,3%, in aumento rispetto a ieri. La Regione è sesta per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 19 e portano il totale a 5.546. Il numero degli attuali positivi è di 22.630 con decremento di 700 […]

Ss.115.All’altezza di Cattolica Eraclea incidente stradale morto carabiniere di 25 anni

Ambulanza-06-12-18-300x244

  Giornata funesta sulle strade agrigentine,oggi sulla ss.115 in territorio di Cattolica Eraclea è morto un carabiniere, Davide Ciulla 25 anni, in servizio alla tenenza di Ribera.Il giovane militare era a bordo di una motocicletta e viaggiava verso Sciacca e si è scontrato con una Punto che viaggiava nello stesso senso di marcia. Per il […]

Anticovid, 13 multe e chiusura locale in via Atenea

Via-Atenea-1-300x166

I poliziotti della Squadra Amministrativa e Volanti di Agrigento hanno sottoposto a controllo sul rispetto delle norme anticovid un esercizio pubblico di somministrazione di cibo e bevande in via Atenea. Il titolare è stato sorpreso a vendere bevande di alcolici in bicchieri di plastica a diversi avventori che poi le consumavano fuori al locale, creando […]

L’ex Presidente del consiglio comunale di Agrigento Daniela Catalano ricorda Maria Grazia Fantauzzo

Fantauzzo

  Daniela Catalano,già Presidente del consiglio comunale di Agrigento a nome di tutti i colleghi della scorsa  consiliatura 2015/2020 ricorda con profonda tristezza la prematura scomparsa della collega Maria Grazia Fantauzzo,donna universalmente riconosciuta per il carattere affabile e dalla grande umanità verso i più deboli. Con profondo sconforto abbiamo appreso la notizia che la consigliera […]

“La mafia voleva uccidere Alfonso Cicero”

Cicero-Alfonso

Il pentito di Caltanissetta Pietro Riggio a verbale: “La mafia voleva uccidere Alfonso Cicero perché dava fastidio ad Antonello Montante”. Da un verbale contenente le dichiarazioni rese dal pentito di Caltanissetta, Pietro Riggio, al procuratore aggiunto di Caltanissetta, Gabriele Paci, emerge che la mafia avrebbe voluto uccidere l’ex presidente dell’Irsap, Alfonso Cicero, perché avrebbe procurato […]

Concordato, ridotta la pena a carico di Giuseppe Burgio

Burgio-Giuseppe-300x169

A seguito di concordato, ovvero una sorta di patteggiamento della condanna, la Corte d’Appello di Palermo ha ridotto la condanna in primo grado ed ha inflitto 6 anni di reclusione all’imprenditore agrigentino, Giuseppe Burgio, già condannato dal Tribunale di Agrigento, il 14 maggio del 2018, ad 8 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta. Giuseppe Burgio […]

Attesa, forse anche in Italia, la caduta di un satellite cinese

Razzo-cinese

Vi è la possibilità che la caduta di frammenti di un satellite di quasi un metro, lanciato lo scorso 29 aprile da un centro spaziale cinese, interessi anche il territorio italiano e, in particolare, le regioni Sicilia, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna. Sono stati allarmati anche il Comando provinciale dei Vigili […]

Raid contro una comunità alloggio tra Menfi e Sciacca

carabinieri 112

Tra Menfi e Sciacca sono stati perpetrati danneggiamenti delle automobili e intimidazioni a danno dei dipendenti della cooperativa sociale “Walden”, che gestisce una comunità alloggio per minori e donne in difficoltà. Non è la prima volta che ciò accade, ma già da un mese si susseguono raid del genere. Il consiglio di amministrazione della cooperativa […]

Canicattì, arresto per resistenza e lesioni

Carabinieri-Sciacca-300x205

A Canicattì i Carabinieri hanno arrestato ai domiciliari Fabio Rubbino, 24 anni, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Lui si sarebbe scagliato, con calci e pugni, contro un Carabiniere intervenuto a difesa di un medico che avrebbe disposto il ricovero del fratello di Rubbino nel Centro di salute mentale dell’Azienda sanitaria. Il Carabiniere […]

“Assembramenti”, multati otto giovani in via Atenea ad Agrigento

Via-Atenea-1-300x166

Ad Agrigento, a seguito di una telefonata al 112, i poliziotti della Squadra Volanti hanno sorpreso e multato di 400 euro ciascuno 8 giovani agrigentini sorpresi in assembramento innanzi ad un locale pubblico. Numerosi altri, almeno una trentina, si sono dileguati appena giunti gli agenti sul posto.

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes